Massimo Andrei

da ven
27
a dom
29
Mar
2020

Massimo Andrei

Il Cane di fuoco
da ven 27 a dom 29 Mar 2020
Artista
Massimo Andrei
Autore
Massimo Andrei
Regia
Massimo Andrei
Attori
Eduarda Iscaro e Vincenzo de Lucia
Prezzo
€ 18,00 + prev

Cuntista, favolatore, parlettèra o, più modernamente, storyteller, Massimo Andrei, propone una nuova comica raccolta di piccole storie narrate dal vivo, insieme ai suoi fidi aiutanti magici e non, cantanti e non, musicanti e non. Come si faceva una volta l’intrattenimento da cortile, da focolare o da salotto, così adesso continua a proporre persone vive da un lato e persone vive dall’altro lato. Da anni Andrei va praticando e diffondendo la narrazione bio, che si riaffermerà dopo tanta comunicazione e intrattenimento virtuale e sofisticato, come già è accaduto per l’alimentazione bio. Il cunto e la fiaba, amari e comicissimi. Coniugando tradizione e modernità, attraverso lo studio e la divulgazione del patrimonio culturale, storico e favolistico, mediato da una naturale ironia, il narratore del terzo millennio persevera nel portare buon umore e poesia, incantando ed affabulando con impegno e levità. Se la storia del cunto il cane di fuoco viene proposta nella formula spassosa del “cunto a più persone”, cioè a più voci, la storia della fata melella, viene proposto come cunto/assolo, ma sempre con l’ingrediente base della comicità. Come la natura dell’intrattenimento vuole, oltre i cunti, ci sono i canti e quindi la musica raffinata e la canzonetta popolare suonate e interpretate ora in modo minimale, ora in modo irrazionale. L’atavico odio tra fratelli ne l’auciello grifone, la passione erotica di fanciulle in medioevali in Futtinecinche, l’uguaglianza tra le razze ne l’uomo biscotto, la bellezza della “natura” femminile ne la fata melella e altri temi morali e immorali sono proposti, attraversati e intersecati in questa pièce tratta dall’omonimo libro: Il cane di fuoco.